In occasione dei festeggiamenti in onore a San Ciro di Alessandria d’Egitto, in collaborazione con la Chiesa Madre di Grottaglie, il Comitato dei Festeggiamenti Patronali – Grottaglie, la Pro Loco di Grottaglie e con la cooperazione di Alfonso Manigrasso e Carmela Caiazzo; abbiamo accolto a Grottaglie la delegazione da Nocera Superiore con i quali siamo uniti dal culto per il Santo alessandrino.

Due giorni di full immersion, un importante momento di confronto e conoscenza delle differenze di tradizione religiosa. All’arrivo a Grottaglie, l’Arciprete don Eligio Grimaldi, ha accolto i fedeli raccontando la storia che distingue la Chiesa Madre di Grottaglie. Durante la Santa Messa della domenica mattina, si è svolto lo scambio dell’effige del Santo, in un momento di comunione tra i fedeli. La Pro Loco, successivamente, ha guidato per le vie della Città delle Ceramiche la delegazione facendo conoscere la vera storia che si snoda tra le “nchiosce”, i luoghi sacri, la casa di San Francesco De Geronimo e il noto Quartiere delle Ceramiche.

Con grande piacere, la delegazione nocerina, ha partecipato alla processione che riporta San Ciro alla Chiesa dei Paolotti. Con grande spirito di partecipazione e amore della propria terra, siamo lieti di aver permesso e fatto conoscere la nostra identità.  – Pro Loco Grottaglie