La domenica successiva al 31 gennaio si svolge la terza ed ultima processione.

Il simulacro del santo di Alessandria D’Egitto esce in processione dalla Chiesa Matrice, attraversando altre strade del centro storico e altre della zona “nuova”. Suggestivo è il passaggio della processione davanti all’Ospedale San Marco, ove, il simulacro accede al vialone di ingresso percorrendolo tutto, in segno di rispetto verso gli ammalati li ricoverati. Un ricco spettacolo fatto di fuochi e colori pirotecnici illumina questo evento. Quindi la processione prosegue per il rientro del simulacro nella Chiesa dei Paolotti.