foto: Imma Di Bari

Il 26 gennaio 2020, nella suggestiva location della Chiesa Madre di Grottaglie, con la presenza della Giuria d’Eccezione composta da: Arciprete don Eligio Grimaldi, l’Assessore al Turismo e Marketing Territoriale Mario Bonfrate, il giornalista professionista e caporedattore del Nuovo Dialogo Silvano Trevisani e il fotografo Vito Miale; sono state premiate le foto vincitrici dell’edizione.

Un particolare ringraziamento ai maestri ceramisti: Giuseppe Orlando e Salvatore Caraglia, i quali hanno fatto dono ai vincitori di un meraviglioso pumo creato dalle loro abili mani.

La vincitrice è Raffaella Prezzemolo, con la motivazione: La foto premiata dalla giuria si segnala per l’originalità e l’efficacia descrittiva. Scegliendo di trascurare l’iconografia tradizionalmente legata all’immagine del Santo, l’autrice riesce a offrire uno scatto che lega l’impasto cromatico ai valori simbolici. La scelta di impressionare un tratto della pira, che evidenzia la porta d’ingresso, l’intrico di legna utilizzata per la costruzione, alcuni elementi decorativi, in parte legati alla tradizione artigianale, su uno sfondo segnato da un accenno di tramonto e un tratto di paesaggio in lontananza, dimostra una sensibilità particolare. Equilibrio formale, senso delle proporzioni, prospettiva cromatica creano una fortunata miscela che assume tenore oleografico quasi classicheggiante”. Motivazione redatta dal giornalista, Silvano Trevisani.

Foto: Raffaella Prezzemolo

La Giuria Popolare (Mi Piace di Facebook), ha decretato come vincitrice la fotografia di Imma Di Bari che immortala il Santo in un commovente tramonto. Il premio #unoscattopersanciro, ormai da due anni in Instagram, è stato riconosciuto ad Antonio Santoro.

Due le foto segnalate dalla giuria: di Maria Ragusa, con un bambino che dorme tra le braccia del papà con in mano la figura di San Ciro; oltre a quella di Anna Saponaro, che raffigura la statua votiva sulla porta d’ingresso della pira, creata dalle abili mani di Ciro Chirico in collaborazione con Carpe Diem Ceramiche e la sig. Debora Galeone.

La novità di quest’anno è stata la foto segnalata dalla Giuria d’Eccezione, per il calendario 2021 ufficiale dedicato al Santo. La vincitrice è Vera Carovigno, figlia di immigrati, che: “Ancora oggi sente vivo – conferma l’Assessore al Turismo, Mario Bonfrate – il legame con Grottaglie, valorizzando le tipicità locali e mantenendo sempre forte e sincera la fede nei confronti del Santo alessandrino”.

In questa occasione sono stati riconosciuti gli attestati di partecipazione ai piccoli artisti di Un disegno per San Ciro. Il disegno è comunicazione, è fantasia, come testimoniano i disegni pervenuti. Un ringraziamento a Giocolandia servizi per l’infanzia di Grottaglie e I. C. De Amicis, con le sue quindi classi partecipanti.

Come Pro Loco siamo orgogliosi dell’ottimo risultato, che ormai da otto anni, Uno scatto per San Ciro riscuote, sia “nelle mura” che fuori. Lo stesso vale per Un disegno per San Ciro. Appuntamento alla prossima edizione e… fotografate!